22 Maggio 2019
05:34

Vie d’Europa in festa a San Giovanni Valdarno

Vie d’Europa in festa a San Giovanni Valdarno

Da giovedì 9 maggio fino a domenica 12 in viale Diaz

Prende il via domani,  in viale Diaz l’attesa manifestazione “Le Vie d’Europa in festa”. Il mercato Europeo di San Giovanni Valdarno, è organizzato da Confesercenti Arezzo, Anva Confesercenti e dal Centro Commerciale naturale “Vie di San Giovanni” con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno e della Camera di Commercio di Arezzo – Siena e il contributo della Banca del Valdarno Credito Cooperativo.
In viale Diaz, protagonisti della dodicesima edizione, saranno 34 operatori stranieri commerciali e di somministrazione. La celebre kermesse itinerante sarà aperta da giovedì, dalle 18 fino alla mezzanotte, mentre venerdì, sabato e domenica con orario no stop dalle 9 alle 24.
Sarà un tour tra i colori, i suoni, e i sapori di un mercato internazionale ricco di cultura e storia all’insegna dei prodotti tipici, valorizzando la cultura del cibo, la sostenibilità e l’educazione a km 0. Presente anche lo street food di qualità, con cucine on the road internazionali. Si potranno gustare le prelibatezze italiane ed europee.

“Il Mercato Europeo è uno dei pochi eventi capaci di riproporsi ogni anno con rinnovato vigore e di catturare l’attenzione di un sempre crescente numero di visitatori” commenta Mario Checcaglini, direttore di Confesercenti “soprattutto in ragione di un’alta qualità, capace di solleticare gusti e palati con un’offerta commerciale e una produzione alimentare diversa rispetto a quella, comunque eccellente, che abbiamo sul territorio. L’effetto di queste manifestazioni è di portare a San Giovanni Valdarno in particolare, un numero maggiore di persone, come ormai è tradizione da oltre dieci  anni a questa parte”.

“Accogliamo con piacere la conferma anche quest’anno” ha dichiarato il Sindaco Maurizio Viligiardi “dell’edizione del Mercato Europeo nel viale Diaz e stavolta con novità interessanti dal punto di vista gastronomico nonchè artigianale. Mi auguro che si confermi l’alta affluenza di persone a questa interessante e sempre coinvolgente iniziativa”.

Anche per questa dodicesima edizione sono numerosi i prodotti in vendita: ci saranno gli stand del Sudamerica con la cucina argentina, quella brasiliana e mexicana; ma potremo deliziarci anche delle cucine tipiche europee come quella polacca, greca, tedesca o spagnola, il tutto annaffiato da birra e liquori tipici della Repubblica Ceca, come la tradizionale becherovka alle erbe. Passando ai dolci, troveremo i tradizionali kurtoskalacs, dolci ungheresi detti anche “torte a camino” per la loro forma inusuale, le mini crepes olandesi ed i brezen austriaci”.
Tra le novità della dodicesima edizione; per la prima volta faranno tappa a San Giovanni Valdarno la cucina indiana, quella siriana e, per rimanere in Italia, gli stand con i piatti tipici della cucina romana ed abruzzese con gli arrosticini. Non mancheranno infatti anche espositori delle tipicità alimentari delle regioni italiane: la Puglia con bombette, burrata, olive e taralli, la Sicilia con pane cameusa, arancini, cannoli, e le specialità e della realtà locale come tortelli alla lastra, cinghiale e stracotto, gnocchetti al tartufo. Infine sarà variegata anche l’offerta di articoli di artigianato sia italiano che estero con prodotti alla lavanda, bigiotteria siriana, abbigliamento etnico del sud America.
L’inaugurazione, con il consueto taglio del nastro tricolore, è fissata per il pomeriggio di  giovedì  9  maggio alle ore 18,30.

San Giovanni Valdarno, 8 maggio 2019

Segui:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X