15 Dicembre 2018
12:09

Boccata di ossigeno per le imprese: ecco le opportunità di finanziamento in Confesercenti

Boccata di ossigeno per le imprese: ecco le opportunità di finanziamento in Confesercenti

Aiuti per efficientamento energetico, voucher per digitalizzazione delle Pmi e nuova legge Sabatini

Finanziamento alle imprese: ecco le opportunità in Confesercenti. L’ufficio credito annuncia l’accesso al credito per aiutare imprenditori e aziende. In scadenza i bandi per l’efficientamento energetico, i voucher per la digitalizzazione delle Pmi e la Nuova Legge Sabatini. Il direttore dell’ufficio Credito di Confesercenti spiega le opportunità, le scadenze e come accedere ai finanziamenti. “C’è tempo fino al 28 febbraio per presentare la domanda di contributo per l’efficientamento energetico. La domanda può essere redatta solo online, previa registrazione sul sito di Sviluppo Toscana, accedendo alla piattaforma bandi https://sviluppo.toscana.it/bandi. Possono presentare domanda, in forma singola, le micro, piccole, medie imprese e le grandi imprese o i liberi professionisti. La domanda può essere presentata sia dal proprietario dell’immobile, sia da chi gestisce l’attività economica (per esempio l’affittuario o il gestore) fermo restando che il soggetto richiedente deve rispettare i requisiti descritti nel bando”. A breve scadenza invece il bando per i voucher per la digitalizzazione delle Pmi. “Per la digitalizzazione – spiega Francesco Brami – le domande potranno essere presentate dalle imprese, esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile a partire dalle ore 10 del 30 gennaio e fino alle ore 17 del 9 febbraio. Possono partecipare le micro, piccole e medie imprese per interventi finalizzati all’adozione di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Il voucher per esempio è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e servizi specialistici che consentano: di migliorare l’efficienza aziendale, modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare soluzioni di e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT. Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili”. Inoltre c’è la Nuova Sabatini con la misura Beni Strumentali  ovvero l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. “La misura – puntualizza Francesco Brami – sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali. Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione delle attività finanziarie e assicurative e delle attività connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione. Possono essere finanziati i beni riferiti alle immobilizzazioni materiali per ‘impianti e macchinari’, ‘attrezzature industriali e commerciali’ e ‘altri beni’. Il finanziamento  deve essere di durata non superiore a 5 anni, di importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro ed interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili”. Per info: Ufficio Credito Italia Com-fidi – Confesercenti Arezzo in via Fiorentina 240 – credito.arezzo@confesercenti.ar.it – telefono 0575.983900.

Arezzo, 24 gennaio 2018

Segui:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X