07 Luglio 2020
18:54

BIBBIENA ECCO IL BANDO RIPARTIAMO: LE DOMANDE DAL 1 GIUGNO

BIBBIENA ECCO IL BANDO RIPARTIAMO: LE DOMANDE DAL 1 GIUGNO

Scade il 15 giugno il termine per chiedere il finanziamento

Si comunica che dal 1 giugno 2020ed entro il termine perentorio delle ore 12 del 15 giugno 2020 - sarà possibile presentare la domanda per partecipare al BANDO #Bibbiena:ObiettivoRipartiAmo riservato alle micro imprese attive con sede legale o unità locale destinatarie dell’intervento nel territorio del Comune di Bibbiena e con l’attività rientrante in uno dei seguenti CODICI ISTAT ATECO 2007:

B – Estrazione di minerali da cave e miniere
C – Attività manifatturiere
D – Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
E – Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
F – Costruzioni
G – Commercio all’ingrosso e al dettaglio
H – Trasporto e magazzinaggio
I – Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
J – Servizi di informazione e comunicazione
M – Attività professionali, scientifiche e tecniche
N – Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
P – Istruzione, limitatamente al gruppo 85.5
Q – Sanità e assistenza sociale, ad eccezione del gruppo 86.1
R – Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento
S – Altre attività di servizi, limitatamente alla divisione 95 e 96

ECCO GLI INTERVENTI FINANZIABILI E SPESE AMMISSIBILI

  1. I contributi sono erogati nella misura pari al 70% delle spese riconosciute ammissibili con il limite massimo complessivo per ciascun beneficiario di euro 1.000,00 di contributo. L’importo minimo dell’investimento ammissibile deve essere pari ad euro 500,00 (IVA esclusa).
  1. Gli aiuti sono indirizzati a contribuire alla copertura delle spese sostenute per:
    – beni materiali: impianti, macchinari, attrezzature e altri beni funzionali all’attività di impresa, opere murarie;
    – beni immateriali: attivi diversi da quelli materiali o finanziari che consistono in diritti di brevetti, licenze (esclusa l’autorizzazione a svolgere l’attività), know how o altre forme di proprietà intellettuale;
    – spese per pubblicità;
    – spese per l’acquisto di dispositivi per il superamento dell’emergenza Covid-19.

 

SI INFORMA CHE NON SONO AMMESSE LE SPESE PER:

– CAPITALE CIRCOLANTE: spese di costituzione così come definite dal Codice Civile, spese generali (utenze e affitto), scorte;

– INVESTIMENTI SOSTENUTE IN DATA ANTECEDENTE AL 1 GENNAIO 2020;

– L’ACQUISTO DI MATERIALE USATO.

Sono finanziabili tutte le spese per investimenti eseguiti a partire dalla data del 1 Gennaio 2020 e chedovranno concludersi entro il 31 Ottobre 2020.

 

INFINE ECCO LE MODALITA’ E I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

E’ possibile presentare domanda a partire dal 01.06.2020 ed entro il termine perentorio del 15.06.2020 ore 12.00.

 

Per ulteriori info contattare l’ufficio di Confesercenti Casentino, referente Paola Orlandi allo 0575.520438 oppure tramite e-mail: casentino@confesercenti.ar.it.

Segui:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X