22 Maggio 2019
04:40

Telecamere e sicurezza: Confesercenti in Comune

Telecamere e sicurezza: Confesercenti in Comune

Alvisi: “Chiesto incontro all’assessore Magi per rispondere alle esigenze degli operatori”

Confesercenti ha chiesto un incontro all’assessore alla sicurezza del comune di Arezzo, Barbara Magi per fare il punto sul sistema di videosorveglianza in città.
Il giorno dopo il raid che ha attraversato via de’ Redi, in pieno centro storico, i commercianti hanno espresso la richiesta all’amministrazione comunale di veder installare le telecamere in via de’ Redi in modo da sentirsi maggiormente tranquilli e in caso si verifichino spiacevoli episodi di cronaca, si possa tempestivamente risalire ai responsabili.
“L’atto vandalico accaduto sabato notte in via de’ Redi – spiega Valeria Alvisi vicedirettore di Confesercenti – ha lasciato danni in strada e tra gli operatori c’è l’amarezza di non poter dare un volto ai responsabili. Presto saranno riparati i vasi e i totem ma l’obiettivo dei commercianti è quello di poter installare le telecamere e quindi abbiamo raccolto le loro segnalazioni e chiesto un incontro urgente con l’assessore alla sicurezza Barbara Magi”.
La richiesta è già stata inoltrata a palazzo Cavallo e chiari anche i contenuti del confronto. “Sarà l’occasione – aggiunge Valeria Alvisi – per fare il punto sull’intero sistema di videosorveglianza cittadino. Molti operatori ci chiedono quali siano le telecamere attivate e quali invece le aree, sia del centro storico che dei quartieri, dove ancora devono essere installate. Oltre a questo affronteremo quali altre misure di prevenzione potranno essere intraprese per evitare che si verifichino spiacevoli episodi di vandalismo”.

Segui:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X